21.12.2012-06.01.2013 Buone Feste da Umbrella

BUON ANNO DA UMBRELLA

EVELINA BAZZO, CHIARA BAZZO, ANNA CIOFFI, CAMILLA TOSI, MARIECLAIRE BIZZARRO, SARA FOLEGOTTO

 

10.12.2012, H 18.30 La licenza dell'ovvio: conversazione tra C. Zucchi e G. Borella

"La licenza dell'ovvio: conversazione tra Cino Zucchi e Giacomo Borella" 

 

L’installazione Copycat di Cino Zucchi alla 13. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia dona un corpo all’idea che le culture formali si propagano seguendo processi di “contagio” che combinano imitazione e innovazione, creando sequenze di manufatti legati da sottili variazioni su un tema comune. Gli armadi metallici che la compongono sono raggruppati intorno a uno spazio centrale pavimentato con “ciottoli” metallici di forma esagonale. Ognuno di essi mostra sul suo lato esterno una collezione di oggetti o di immagini legate dal principio del “quasi uguale”.

Con la presenza di Albino Celato/De Castelli, costruttore dell’opera Copycat, insignita della menzione speciale dalla Giuria internazionale alla 13. MIA.

 

Sarà possibile acquistare il libro “Cino Zucchi. Copycat” (Marsilio editore) della collana Castelli in Aria, curata da Evelina Bazzo.

 

Lunedì 10 dicembre 2012, ore 18.30

Auditorium Fondazione Benetton Studi Ricerche

Via Cornarotta 7-9, Treviso

 

Gradita risposta di partecipazione: e-mail servizio.stampa@umbrella.it, fax 0422 304853

vai a scheda cliente

14.11.2012 Lubiana Architects Day 2012

Nell'ambito dei progetti culturali promossi da Marmomacc nelle Università italiane ed europee e nel contesto dell'Architects Day 2012 - organizzato dalla Facoltà di Architettura dell'Università di Lubiana in collaborazione con l'Ambasciata d'Italia in Slovenia - continua l'impegno di Marmomacc Stone Academy per la formazione professionale degli architetti, con un seminario dedicato all'utilizzo della pietra naturale nell'architettura e nel design.

Intervegono Matjaž Žigon, Vince Marazita, Andrea Angheben ed Evelina Bazzo.

vai a scheda cliente

14.11.2012 Alpes al concept-store Agape12 di Milano

Per gli auguri di Natale, Alpes e Umbrella invitano gli amici giornalisti all’open day organizzato da Agape12 nel nuovo concept-store di Milano.

Una nuova occasione per vedere in funzione le cucine della collezione Liberi in cucina di Alpes, brand partner di Agape12. 

Liberi in cucina è il nuovo progetto di cucine in acciaio inox ad installazione libera, configurabili in base al proprio spazio, al proprio gusto e alle proprie esigenze culinarie. Ogni elemento è un arredo compiuto pronto per essere collocato e utilizzato subito.

 

14 novembre 2012

 

Agape 12

Via Statuto 12 - Milano

 

 

vai a scheda cliente

13.10.2012 Libro "Copycat" dedicato all'installazione di Cino Zucchi

-Castelli in Aria- è una collana che si propone di raccontare storie di progetti speciali, attraverso la testimonianza degli autori, il commento degli osservatori, la documentazione e le immagini delle differenti sequenze di costruzione, realizzate nelle officine De Castelli, per far conoscere come nascono le opere.

 

Copycat, il primo volume della collana, documenta l’opera di Cino Zucchi -invitato dal direttore David Chipperfield alla 13. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia- premiata con la Menzione Speciale Leoni d'Oro, tracciandone le fasi essenziali attraverso i testi e le immagini, fino alla sua realizzazione e installazione alle Corderie dell’Arsenale.

 

L’opera Copycat dona un corpo all’idea che le culture formali si propagano seguendo processi di “contagio” che combinano imitazione e innovazione, creando sequenze di manufatti legati da sottili variazioni su un tema comune.

 

Marsilio Editore

1a edizione

pp. 128 con 168 illustrazioni a colori e 11 in bianco/nero

lingua: italiano e inglese

Euro 15,00

isbn: 978-88-317-1479-2

 

vai a scheda cliente

10.10.2012 Arper a Londra con un nuovo showroom a Clerkenwell

Dopo Milano, Colonia, Stoccolma e New York, Arper ha di recente inaugurato il nuovo showroom di Londra, uno spazio strategico nel quartiere di Clerkenwell, distretto del design e dell’architettura, ampliando ulteriormente la propria rete internazionale di showroom.

 

Lo spazio, progettato dallo studio londinese 6A Architects, raccoglie ed esprime i valori di Arper, legati alla semplicità e all’essenzialità del design, focalizzati sull’eleganza e la sensualità delle forme.

Il progetto si traduce in un raffinato ambiente aperto su due lati verso la strada, caratterizzato dall’accostamento di materiali diversi – stucchi, legno e alluminio –, accomunati dal bianco e alternati ad elementi in cemento a vista, citazioni della storia industriale del quartiere che donano un contesto singolare alla completezza e interezza delle collezioni Arper esposte.

 

Il nuovo showroom di Arper a Londra è uno spazio espositivo destinato a diventare soprattutto un luogo di condivisione esperienziale dei valori del brand.

Con questa premessa, lo spazio è stato ideato per garantire una certa flessibilità allestitiva, in previsione degli eventi che vi saranno organizzati e che permetteranno ad Arper di intraprendere dialoghi sempre più diretti con architetti, progettisti e designer.

 

Claudio Feltrin, amministratore delegato di Arper ha affermato: “Noi consideriamo questo showroom come l’ambasciata di Arper nel Regno Unito. Londra, e in particolare Clerkenwell, è uno dei luoghi con la più alta concentrazione di società di architettura e ingegneria al mondo.

Questo spazio permetterà l’esposizione completa delle collezioni Arper, supporterà l’attività professionale degli architetti e ospiterà presentazioni di prodotto. Attraverso questa presenza, vogliamo aumentare la riconoscibilità del brand Arper e il suo posizionamento, anche culturale, a livello sia locale sia globale.”

 

Tom Emerson, fondatore di 6A Architects, ha commentato così la prima collaborazione con l’azienda: “Sono orgoglioso di aver lavorato a questo progetto con Arper, un’azienda con la quale condividiamo molti valori. Tradizionalmente Clerkenwell era il quartiere italiano della città, centro manifatturiero e di precisione ingegneristica, proprio per questo abbiamo deciso di mettere il progetto in relazione diretta con il quartiere che lo ospita, ad esempio attraverso la trasparenza delle grandi vetrate che attivano un dialogo costante fra l’ambiente esterno e lo spazio interno.”

 

vai a scheda cliente

02.10.2012 La Brand Identity di Arper nel'ADI Design Index 2012

Arper nell’ADI Design Index 2012 con il progetto di Brand Identity 

 

Il progetto di Brand Identity di Arper è stato selezionato dalla commissione dell’ADI Design Index per l’edizione 2012 del volume curato da Maria Cristina Tommasini e entra in corsa per la premiazione del prossimo Compasso d'Oro ADI.

 

Un importante e ambito riconoscimento per Arper che, già selezionata in passate edizioni nell'ambito del product design e nel 2011 premiata con il prestigioso Compasso d’Oro, è stata nuovamente selezionata con il nuovo progetto di corporate identity, ideato per il rinnovamento globale e l’evoluzione di tutti i supporti di comunicazione, cartacei e digitali.

 

Il progetto, studiato e ideato dallo studio 2×4 di New York in collaborazione con lo studio spagnolo Lievore Altherr Molina e il team interno di Arper, ha messo in luce i valori primari fondati dall’azienda e risolto le necessità d’informazione dei diversi target audience, completando l’attento studio di graphic design con altre discipline essenziali quali la fotografia -con il lavoro magistrale degli olandesi Scheltens & Abbenes-, la scrittura, il linguaggio, lo styling e la scelta materica dei supporti cartacei.

 

Armonia, sintesi, rigore formale, senso del colore e rispetto per l’ambiente sono i concetti che concretizzano il nuovo sistema integrato di comunicazione aziendale, attraverso un linguaggio grafico rigoroso ed elegante che veicola un messaggio di contemporaneità.

 

vai a scheda cliente

02.10.2012 Cottage n°1 di De Castelli selezionato nell'ADI Design Index 2012

De Castelli: artigianalità e design premiati dall’ADI

 

Un importante traguardo per De Castelli, l'azienda veneta che ha portato il design nel mondo del ferro. Selezionata nell’edizione 2012 dell’ADI Design Index con il progetto Cottage n°1 ottiene il riconoscimento che la annovera tra gli aspiranti della prossima assegnazione dell'ambito premio Compasso d'Oro ADI.

 

È stata presentata il 2 ottobre a Milano l’edizione 2012 dell’ADI Design Index, il volume pubblicato annualmente da ADI e curato da Maria Cristina Tommasini; tra i selezionati del miglior design italiano, messo in produzione nell'anno 2011, Cottage n°1, la casetta-ripostiglio progettata e realizzata da De Castelli.

 

Cottage n°1 è il risultato di un profondo lavoro di semplificazione formale dove il risultato estetico è espressione diretta della funzionalità e dell'ottimizzazione dei materiali. Questo progetto testimonia la profonda conoscenza e la continua ricerca che l’azienda impiega nel settore dei metalli, cercando soluzioni sempre nuove e contemporanee.

 

La scelta dei materiali ha puntato su una sorta di “corazza” esterna in acciaio cor-ten che raccorda le due facciate, realizzate in legno di abete naturale. Cottage n°1 è dotata di un sistema di illuminazione che si attiva automaticamente con l'apertura della porta.

Il pavimento rialzato in doghe di legno e i forellini ricavati sulla parete di legno assicurano un'ottima aerazione interna. A richiesta possono essere installati i pannelli fotovoltaici che rendono il capanno autonomo dall'impianto elettrico e quindi posizionabile in qualsiasi luogo.

 

Cottage n°1 è adatta alla soluzione di situazioni diverse, cambiando funzionalità rispetto alle esigenze dell’utilizzatore: capanna-spogliatoio per gli stabilimenti balneari, mini garage per biciclette e monopattini, nicchia pensatoio per isolarsi in cerca di concentrazione e ancora officina per contenere gli attrezzi per chi ama il fai-da-te.

 

Design e artigianato da sempre corrispondono alla ricerca di De Castelli, un'azienda che sta emergendo in Italia e all'estero per le sue continue innovazioni costruttive e le sorprendenti proposte realizzate con un materiale così antico come il ferro che sta attualmente vivendo un nuovo rinascimento.

 

vai a scheda cliente

26-29.09.2012 Marmomacc 26-29 settembre a Verona

Dal 26 al 29 settembre 2012 si rinnova un appuntamento unico nel panorama mondiale dedicato alla pietra naturale, alle tecnologie di lavorazione, al design e all’architettura.

Nel 2011, Marmomacc entra a far parte della collezione del Premio Compasso d’Oro ADI, dando così una autorevole testimonianza di come l’attività compiuta nel campo della ricerca e sperimentazione con la pietra naturale sia ormai un punto di riferimento per esperti di settore, buyer e visitatori. Un know how che non è mai fine a se stesso ma, grazie a Marmomacc, sempre in relazione con tutto il sistema produttivo per promuovere nel mondo il design italiano, universalmente riconosciuto come valore aggiunto. E' in quest'ottica che Marmomacc Meets Design, evento trasversale a tutti i padiglioni, propone il sesto tema, il colore, elemento base dell'estetica e lo lega alla sostenibilità ambientale applicata ai progetti di arredo con la pietra. Sesta edizione anche per il Best Communicator Award che premia le aziende espositrici che meglio comunicano le potenzialità del marmo e della pietra attraverso l’allestimento dei propri stand. Con questi obbiettivi, la 47a edizione di Marmomacc dedica ancora alla cultura un intero padiglione, Inside Marmomacc, dove andranno in scena molte installazioni e progetti di design. Oltre ai consueti eventi del Forum del Marmo, un non stop di conferenze, lecture, convegni e mostre dalle facoltà di architettura e design. Per la seconda edizione, un riconoscimento anche ai lavori dei migliori studenti delle università italiane con la consegna del Premio Tesi di Laurea, Passaggio Architettura e Design Litici.

 

Veronafiere

viale del lavoro 8

37135 Verona

www.marmomacc.com

vai a scheda cliente home foto MMCC sett 2012

26.09.2012 Best Communicator Award 2012 a Marmomacc

Il premio Best Communicator Award nasce per sottolineare l’importanza dell’exhibit design nel riconoscimento delle potenzialità costruttive, decorative e comunicative del marmo e della pietra. Cinque sono le aziende premiate quest'anno e altrettante le menzioni d'onore attribuite. Il riconoscimento è andato a Calvasina e Pusterla&Ronchetti con il progetto di Lorenzo Damiani, Odorizzi Porfidi con Lucy Salamanca, Pibamarmi con Grafton Architects, Prometec con Giovanni Giorgi e Alessandro Rustighi e Stone Group International con Michalis Theofilou. Inoltre le segnalazioni speciali sono state attribuite a Citco con Zaha Hadid, Testi Group con Tobia Scarpa, Stone Italiana con Lorenzo Palmeri, Trentino marketing spa con Monica Armani, Savema Magt con Paolo Armenise + Silvia Nerbi.

vai a scheda cliente bca_2012 Principale

25-29.09.2012 Alpes al Cersaie 2012 in collaborazione con Ceramica Sant'Agostino

Le cucine a libera installazione "Liberi in cucina" di Alpes e Ceramica Sant'Agostino in un'inedito allestimento di ambiente cucina curato dalla stylist Elena Caponi.
Vi aspettiamo martedì 25 e mercoledì 26 con il press kit aggiornato.
Cersaie 2012 - Bologna - Quartiere Fieristico
Pad 16, B12 - C11

vai a scheda cliente

19.09.2012, H 10-13 Arper inaugura uno showroom a Londra

Arper inaugura un nuovo showroom a Clerkenwell, nel quartiere “design addict” della capitale inglese

vai a scheda cliente

29.08-25.11.2012 De Castelli per Cino Zucchi alla Biennale di Architettura di Venezia

De Castelli, tra le realtà artigianali più dinamiche del Veneto, realizza una straordinaria installazione in ferro Copycat. Empathy and envy as form-makers, progettata dallo studio Cino Zucchi Architetti in occasione della 13. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, dal 29 agosto al 25 novembre 2012. 

 

Non è la prima occasione che vede De Castelli partner per la realizzazione di un'opera della Biennale di Venezia. L'azienda infatti ha costruito negli anni una buona reputazione fatta di puntualità, potenzialità produttiva, competenza artigianale, attenzione ai dettagli, precisione, delineando una propria unicità e rendendosi ben visibile nella sofisticata dimensione dell’architettura.

 

Il know-how di De Castelli, in parte ereditato da generazioni di esperti fabbri e progressivamente alimentato e implementato con le migliori innovazioni tecnologiche, esprime, oltre ad una spiccata attitudine organizzativa, una elevata capacità produttiva, una spontaneità nelle relazioni e una grande passione per il lavoro artigiano.

 

Cino Zucchi, architetto di fama internazionale, è uno tra i pochi italiani invitato dal direttore

David Chipperfield a interpretare il tema 2012 “Common Ground”, per il quale ha immaginato uno spazio irregolare, che allude ad una piazza, pavimentato con piccoli ciottoli di ferro grezzo di forma esagonale, attorno alla quale sono disposti grandi armadi metallici. Ognuno di essi mostra, sul suo lato esterno, una collezione di oggetti o immagini.

Il lato di ogni elemento/armadio è contraddistinto da un “motivo” che mostra una serie di variazioni nella dimensione, proporzione e ritmo della costruzione in ferro.

Il risultato può essere interpretato come una serie di modelli di edifici, in scala, inseriti in una piazza.

 

Alla De Castelli il lavoro organizzativo, per la complessità della sua produzione, è iniziato fin dal mese di aprile con la scelta della squadra operativa, specializzata in questo tipo di interventi, che si è impegnata nella realizzazione di quest'opera, le cui fasi salienti sono state continuamente documentate attraverso l'obiettivo fotografico.

 

Cino Zucchi – Copycat, Corderie dell'Arsenale

13. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia

29 agosto - 25 novembre 2012

 

vai a scheda cliente

01-20.08.2012 Chiusura estiva Umbrella

Umbrella se ne va per le strade del mondo da mercoledì 1 a lunedì 20 agosto.

Buone vacanze a tutti.

08.06.2012, H 19.15 Marmomacc VeronaFiere sostiene il Social Design Prize 2012

Social Design Prize nasce nel 2011, in concomitanza del centocinquantenario dell'Unità d'Italia sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica che, in occasione della prima edizione, ha dedicato la medaglia celebrativa della Presidenza della Repubblica al vincitore.

Il Premio è volto a individuare e segnalare progettisti che dedicano in modo continuativo la loro creatività nell'ambito sociale e abbiano realizzato significative opere nel campo del progetto sociale.

Il Premio non è legato a uno specifico territorio, anche se nelle prime due edizioni viene conferito in occasione di Festarch by Abitare a Perugia.

Social Design Prize viene conferito da una giuria composta da EVELINA BAZZO designer, presidente della Giuria, MARCO PIETROSANTE designer, vice-presidente della Giuria, MIA PIZZI giornalista, caporedattore di Abitare, FRANCESCO SUBIOLI designer, presidente di ADI-Umbria, PAOLO ULIAN designer, vincitore della prima edizione.

Il Premio è patrocinato da ADI Associazione per il Disegno Industriale e promosso da ADI delegazione Umbria.

Il premio si sostiene ogni anno grazie al contributo di società che operano e agiscono in affinità con il tema del sociale.

L'edizione 2012 si avvale del contributo principale di Marmomacc VeronaFiereCeramiche Appia Nuova e CM Design.

La consegna del Premio 2012 avverrà nel contesto della conferenza "Progettare senza scarti" di PAOLO ULIAN, vincitore della prima edizione; la conferenza sarà introdotta daMIA PIZZI, caporedattore di Abitare e da EVELINA BAZZO e MARCO PIETROSANTE, fondatori del Premio.

Venerdì 8 giugno 2012 ore 19.15 
Teatro Pavone Piazza Repubblica - Perugia

 

http://socialdesignprize.org/

 

http://www.facebook.com/PremioSocialDesign

 

vai a scheda cliente

05.06.2012, H 18:00 Marmomacc Conferenza Stampa 2012 / Triennale Milano

Conferenza stampa di presentazione degli eventi culturali della 47ª edizione di Marmomacc.

 

Modera

Enrico Morteo, storico e critico del design

 

Intervengono

Ettore Riello, presidente di Veronafiere

Aldo Bottoli, direttore scientifico Osservatorio Colore

> "Colore, base dell'estetica biologica"

Marina Molon, docente Politecnico di Milano

> "La costruzione della Stone Academy: sviluppi e scenari futuri"

Tobia Scarpa, architetto e designer

> "Quando abbiamo inventato le macchine"

Cino Zucchi, architetto

> "Tettonica e texture: l'architettura lapidea tra memoria e sperimentazione tecnica"

 

Triennale di Milano

Viale Alemagna 6

 

 

12.05.2012, H 17 Premio Internazionale Carlo Scarpa / Cerimonia consegna Premio

 

La Giuria del Premio, promosso dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche, consegnerà al sindaco del Comune di Pescocostanzo, il sigillo di Carlo Scarpa come riconoscimento e impegno per la salvaguardia del Bosco di Sant'Antonio.

 

Il programma:

Saluti delle autorità presenti

Relazioni di Domenico Luciani e Francesco Sabatini

Lettura della Motivazione della giuria

 

La cerimonia prevede proiezioni di immagini e filmati, in particolare del documentario Mille anni (1994) di Ermanno Olmi, dedicato al Bosco di Sant’Antonio e alla comunità abruzzese.

Conclusione finale con momento musicale a cura dell’associazione DisCanto e brindisi.

 

Teatro Comunale di Treviso

Corso del Popolo, 31

 

 

 

 

vai a scheda cliente

21.04.2012 A Mastro di De Castelli il premio Young&Design

Consegnato il secondo premio a Laura Fiaschi - Gumdesign.

vai a scheda cliente

18.04.2012, H 12 Arper, "Meet the Designer" con James Irvine

Arper è lieta di presentare alla stampa la nuova collezione di sedie Juno.

 

Lunch informale con James Irvine nello stand Arper.

 

Mercoledì 18 aprile 2012 dalle 12.00 alle 14.00

Pad 16 stand A29 B22

Salone Internazionale del Mobile, Milano

 

Press contact:

Umbrella

Evelina Bazzo

mob: +39 348 7936899

Camilla Tosi

mob: +39 338 2672741

servizio.stampa@umbrella.it

vai a scheda cliente

16-22.04.2012 Mostra "Mutable Spirit" / Triennale di Milano

Il marmo muta. Materiale naturale e “alchemico”, si forma e si trasforma.

Moduli, complementi, superfici vengono riletti dalla sensibilità di sette progettisti allo scopo di affinare logiche sempre più attente alle tematiche della sostenibilità.

 

Espongono: Patricia Urquiola con Budri, Pietro Ferruccio Laviani con Citco, Setsu e Shinobu Ito con Grassi Pietre, Kjetil Thorsen-Snøhetta con Pibamarmi, Marco Piva con Regione Puglia (InSpo Marmi, Petra Design, Pi.Mar., Stonemotion), Raffaello Galiotto con Solubema e Merbes-Sprimont, Philippe Nigro con Testi Fratelli.

 

Triennale di Milano, Viale Alemagna 6

17-22.04.2012 H 10.30-22.00

press preview with the designer 16.04.2012 H 11-13

 

vai a scheda cliente

12.04.2012, H 18 Press Preview Saya / Arper showroom Milano

L'allestimento dello showroom Arper di Via Pantano si rinnova per trasformarsi in una sequenza di macro pagine che illustrano attraverso note di progetto, percezioni, ispirazioni e ricerche formali, materiche e cromatiche i tratti salienti del percorso progettuale seguito da Lievore Altherr Molina per la nuova sedia Saya.

 

Ricevono i giornalisti il designer Alberto Lievore e l'amministratore delegato Claudio Feltrin 

 

Giovedì 12 aprile 2012, ore 18.00 – 21.00

Intervento Alberto Lievore, ore 18.30

 

Arper Showroom

Via Pantano 30

20122 Milano

 

Metro 3 Missori, TRAM: 12, 15, 27: Albricci Larga

 

vai a scheda cliente

29.03.2012, H 12 Premio Carlo Scarpa / Roma, Biblioteca Angelica

Conferenza stampa della XXIII edizione del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino, promosso da Fondazione Benetton Studi Ricerche, Treviso.

 

Intervengono

Domenico Luciani, coordinatore della Giuria del Premio

Francesco Sabatini, presidente onorario dell’Accademia della Crusca

Aurelio Manzi, botanico, storico dell’agricoltura

 

Con la partecipazione di

Pasquale Del Cimmuto, sindaco del Comune di Pescocostanzo

Franco Salvatori presidente della Società Geografica Italiana

Marco Tamaro, direttore della Fondazione Benetton Studi Ricerche

 

29 marzo 2012, ore 12

Biblioteca Angelica

Piazza Sant’Agostino 8, Roma

vai a scheda cliente

14.03.2012 Prandina illumina l'Isabella Steward Gardner Museum di Boston

Prandina è stata scelta tra i fornitori privilegiati del nuovo e importante progetto di ampliamento dell’Isabella Stewart Gardner Museum di Boston,

realizzato da Renzo Piano e inaugurato il 19 gennaio 2012.

La nuova costruzione è costituita da quattro edifici tra loro collegati e ospita una sala per concerti da 300 posti a sedere, uno spazio espositivo di 185mq, spazi educativi, appartamenti per gli artisti, una nuova entrata, il museum shop, un caffè con la cucina, la serra e relativi ambienti di servizio.

L’inaugurazione della nuova ala presenta anche un unico nuovo spazio orientativo, la Living Room dotata di grandi vetrate e con in interior design accogliente per il visitatore.

Per illuminare la sala ristorante e la Living Room sono state utilizzate le lampade CPL, tutte in vetro rosso, nelle versioni a sospensione e da terra.

vai a scheda cliente

20.02.2012 Scadenza candidature ADI Design Index 2012

Scade il termine per l’invio delle candidature per l'ADI Design Index 2012. Iscrizioni online sul sito http://www.adi-design.org/adi-design-index.html

07.02.2012, H 18 Inaugurazione Showroom Arper a Stoccolma

Con l'apertura dello showroom di Stoccolma continua l'internazionalizzazione di Arper.

 

Arper inaugura lo showroom nel centro creativo del design nordico, realizzato secondo un concept dello studio Lievore Altherr Molina.

 

Il 7 febbraio 2012 due importanti eventi di design coinvolgono la capitale svedese: oltre alla consueta fiera internazionale Stockholm Furniture Fair, l'attesa inaugurazione del nuovo spazio espositivo Arper, nel centro della città cardine per tutto il mercato del nord Europa, con il più elevato tasso di formazione al design, disciplina da sempre integrata nella cultura dei paesi scandinavi. 

 

Lo showroom di Stoccolma rappresenta la progressiva concretizzazione di una strategia aziendale che investe nella propria presenza territoriale a livello internazionale – dopo le aperture di New York, Milano, Colonia e, prossimamente, Londra -, per un supporto commerciale diretto e per offrire una maggiore efficienza nei servizi, nell’assistenza e nella consulenza ad architetti e progettisti.

 

La scelta della capitale svedese è stata infatti dettata dalla necessità di rafforzare il contatto costante con i numerosi studi di architettura e interior design presenti nel territorio, con i quali Arper ha instaurato nel tempo ottime relazioni e visioni condivise, e che hanno eletto l'azienda italiana a fornitore ideale per linguaggio progettuale, qualità della produzione ed efficienza.

 

Lo showroom monomarca, con sede nel quartiere di Östermalm, è stato progettato dallo studio Lievore Altherr Molina di Barcellona, con cui l’azienda ha una lunga e fruttuosa collaborazione che ha portato alla realizzazione di storiche collezioni, come Catifa e Leaf, e alla recente rielaborazione della corporate identity. Il progetto di interior ha puntato sulla creazione di uno spazio luminoso, una quinta scenica per i prodotti esposti, che rende facilmente visibili e accessibili tutta la collezione e le sue molteplici declinazioni e customizzazioni. Il bianco predominante dello sfondo è interrotto, oltre che dalla palette cromatica di pelli e tessuti, dalle vivide immagini fotografiche di Maurice Scheltens, autore e interprete concettuale della nuova identità visiva di Arper.

 

Lo showroom Arper di Stoccolma vi aspetta in Banérgatan 10, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 17.

http://www.arper.com/stories/eventi/apertura-nuovo-showroom-stoccolma.htm

 

vai a scheda cliente

26-29.01.2012 Alpes al Macef nella mostra Casa Pop

Alpes partecipa al progetto CASA POP, organizzato da Classico Italiano con la collaborazione di Fiera Milano, con nuove cucine freestanding colorate e ispirate all’arte pop.

 

Milano, fiera di Rho

Macef, Pad 9 Stand A07-B08

26-29 gennaio 2012

 

vai a scheda cliente

20-24.01.2012 Arper alla fiera parigina Maison&Objet

Le collezioni Arper saranno in esposizione durante la fiera internazionale Maison&Objet

 

Parigi

Paris Nord Villepinte

Hall 8

stand E39-F40

 

20-24 gennaio 2012

vai a scheda cliente

20-24.01.2012 De Castelli alla fiera Maison&Objet di Parigi

Vi invitiamo allo stand di De Castelli durante la fiera Maison&Objet per presentarvi le ultime novità della produzione e consegnarvi la cartella stampa aggiornata.

 

Hall 8 stand E27

Paris Nord Villepinte

20-24 gennaio 2012

 

vai a scheda cliente

12.01.2012 A De Castelli il premio Wallpaper Design Awards 2012

Wallpaper, la bibbia internazionale di design, moda e lifestyle, ha annunciato i vincitori del premio Design Awards 2012.

 

I redattori e i contributor internazionali della rivista hanno selezionato, in aggiunta al lavoro dei giudici, i vincitori di 37 categorie, tra cui "Miglior murales", "Miglior branding" e "Miglior giardino".

 

Casetta n° 1, la nuova casa-ripostiglio prodotta da De Castelli e disegnata dal suo dipartimento interno R&D, è stata selezionata come vincitore per la categoria "Miglior giardino".

 

Per maggior informazioni:

http://www.wallpaper.com/designawards/2012/winners-announced

 

 

vai a scheda cliente