03-09.04.2017 Umbrella - presenze in fiera e eventi @ Milano Design Week 2017

3-9 aprile 2017

Milano Design Week 

 

Umbrella parteciperà al Salone del Mobile e al FuoriSalone, con eventi e novità Arper, B-line, Bosa, De Castelli, Fornasarig, QisDesign e Tecno

02.03.2017 Vela e Nomos di Tecno alla Farnesina

Vela, la collezione di sedute Tecno premiata nel 2016 con il Compasso d’Oro, è stata scelta da ADI per la mostra inaugurata il 2 marzo 2017, a Roma alla Farnesina sede del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in occasione dell’Italian Design Day.

 

Vela, design Lievore Altherr Molina, è stata selezionata per il Percorso Compasso d’Oro, un’esposizione di prodotti premiati con il prestigioso riconoscimento, destinata a rimanere in permanenza nelle sale di rappresentanza della Farnesina, dove il design affiancherà quindi la già presente e celebre collezione d'arte.

 

Tecno ha raccolto inoltre l'invito di ADI per allestire l’ex Sala Sartorio con sei tavoli Nomos, una vetrina del design, che ospita i prodotti di alcune delle migliori aziende del design italiano e offrirà stabilmente alle delegazioni provenienti da tutto il mondo un’immagine significativa dell’elevata qualità della produzione italiana.

 

Istituito da quest’anno, l’Italian Design Day (la Giornata del Design Italiano nel Mondo) è promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, la Triennale di Milano, l’ADI Associazione del Disegno Industriale, la Fondazione Compasso d’Oro, il Salone del Mobile di Milano e ICE: il 2 marzo in oltre 100 sedi del mondo, 100 “Ambasciatori” (designer, imprenditori, giornalisti, critici, comunicatori, docenti) hanno raccontato un progetto di eccellenza allo scopo di promuovere la cultura del design italiano.

 

Proprio per celebrare l’avvio di questa grande iniziativa, la prima in assoluta nel settore, il 2 marzo è stata indetta alla Farnesina una conferenza stampa internazionale con l’intervento del Ministro degli Esteri Angelino Alfano, la presenza di altre personalità della politica italiana, dei rappresentanti delle associazioni e istituzioni promotrici, degli ambasciatori del mondo in Italia, delle aziende selezionate e dei giornalisti.

 

 

 

21.02.2017 Tecno e Zanotta. Un disegno comune

2017. Tecno e Zanotta. Un disegno comune.

 

Tecno, storico brand fondato negli anni ’50 dai fratelli Borsani e guidato dal 2010 da Giuliano Mosconi, acquisisce la maggioranza di Zanotta, una delle aziende più amate e protagonista fin dagli anni '50 del design italiano.

 

Due storie parallele quelle di Tecno e Zanotta che hanno deciso di mettere in comune unicità, competenza, reputazione e credibilità per consolidare e aumentare la crescita nei principali mercati internazionali, puntando a una offerta completa per il sistema contract e ufficio, ambitodi riferimento per Tecno, così come per il mondo home e hospitality, settore in cui Zanotta da sempre eccelle.

 

Tecno e Zanotta, due aziende che nei rispettivi percorsi imprenditoriali hanno dato senso all'industria del design italiano, con un approccioal mercato fortemente anticipatore in termini di innovazione, sia sotto l'aspetto della ricerca estetica e funzionale sia nell'attenzione a rappresentare i valori della qualità e del saper fare italiano.

 

Tecno sposa design e innovazione fin dalla sua nascita (1953), interessando tutti i livelli della progettazione, dal prodotto al progettodi allestimento. Le caratteristiche distintive di Tecno sono l'elevata qualità della fattura e la continua innovazione tecnologica che nel 2016 ha portato alla realizzazione di io.T “The intelligence of Tecno”, il primo sistema intelligente di arredi connessi e interconnessi.


Zanotta fin dall'inizio (1954) ha posto le basi strategiche del suo sviluppo sulla creatività, ricerca e innovazione di progetto, sulla qualità, funzionalità, comfort e durata di prodotto, facendone il più grande elemento di riconoscibilità, e sul concetto che era possibile produrre profitto e cultura contemporaneamente. Più di 298 prodotti Zanotta, frutto della collaborazione di 128 progettisti, sono oggi presenti in 50 museidel mondo.


Oggi Tecno e Zanotta avviano un progetto comune che permette di migliorare le sinergie e le possibilità commerciali a livello internazionalee che sarà gestito nel più ampio rispetto delle peculiarità e identità deidue marchi.


Tecno è in costante crescita nell’ultimo quinquennio e chiude il 2016 a 32 milioni di Euro in crescita del 30% rispetto al 2015. Con l’operazione Zanotta, si avvia un nuovo gruppo con ricavi di 60 milioni di Euro nel 2017 e con previsioni di crescita futura del 20% annuo.

 

«Sono felice di questa operazione - afferma Giuliano Mosconi Presidente e AD di Tecno - che migliora le potenzialità di sviluppo nei principali mercati del mondo e vede rafforzare la nostra presenza sia nel settore dell’office furniture che una rinnovata presenza nel segmento casae ospitalità in genere.»

 

Eleonora Zanotta, presidente di Zanotta, conferma e prosegue «Sono certa che l'apporto delle nostre competenze e qualità dei prodotti sarà un nuovo elemento di crescita complessiva e questa sinergia potrà essere una giusta risposta alle aspettative di un mercato sempre più competitivo.»

 

Gli advisors che hanno accompagnato l’iniziativa sono stati l’avv. Paolo Tanoni, NASaW Avvocati, Avvocati Associati e Berg Advisors, che hanno assistito Tecno, e PiGreco Corporate Finance, lo studio Giornelli Mercati e lo studio legale Patron, che hanno assistito i soci venditori di Zanotta

 

vai a scheda cliente

02.02.2017 Claudio Feltrin di Arper, nuovo Presidente Assarredo 2017/2019

L’imprenditore trevigiano Claudio Feltrin eletto presidente di Assarredo per il trienno 2017/2019

 

L’Assemblea Generale di Assarredo, una delle più importanti associazioni di FederLegnoArredo, riunitasi il 2 febbraio 2017 a Milano presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, ha nominato Claudio Feltrin, imprenditore trevigiano che guida Arper, Presidente dell’associazione nazionale Assarredo per il triennio 2017/2019

 

Un riconoscimento di grande valore e significato per Claudio Feltrin che, forte delle esperienze e strategie di successo vissute con l’azienda di famiglia Arper, ha messo le proprie competenze imprenditoriali a disposizione dell’Associazione e delle aziende del settore arredo.

Quattro le parole chiave che guideranno la presidenza di Feltrin in Assarredo: Ascolto, Trasparenza, Competitività e Internazionalizzazione. Valori che l’imprenditore ha adottato, diffuso e sviluppato nell’azienda veneta Arper, che ha fondato e diretto con la famiglia a partire dalla fine degli anni ‘80.

Alla base del programma la consapevolezza del valore dell’internazionalizzazione e la volontà di ascolto degli imprenditori e delle imprese di Assarredo, con l’obiettivo di sviluppare dinamiche associative che sappiano supportare le aziende in un contesto di globalizzazione complesso e molto competitivo come quello attuale, per valorizzare e tutelare una delle eccellenze dell’italianità nel mondo.

Claudio Feltrin: «Ringrazio tutti i Colleghi Associati per la fiducia che hanno riposto in me con il loro voto. Mi metterò da subito al lavoro perché le linee guida definite nel mio programma si traducano in obiettivi concreti, che perseguiremo insieme, condividendo idee e percorsi. La nostra Associazione rappresenta le eccellenze dell’industria dell’arredo, un settore per il quale in nostro Paese costituisce un riferimento indiscusso in tutto il mondo. Sarà quindi nostra priorità assicurare che le imprese italiane del Mobile possano esprimere al meglio la loro capacità imprenditoriale e creativa sullo scenario internazionale. Sono onorato di raccogliere il testimone del Presidente Anzani, che ringrazio per l’insostituibile contributo che ha dato ad Assarredo con la sua guida e faccio i miei auguri al Presidente Designato di Federlegno Orsini.»


Assarredo è l'Associazione nazionale delle industrie produttrici di mobili, imbottiti, cucine, sistemi per dormire, complementi d'arredo, e arredamenti commerciali. Nata nel 1979, Assarredo è una delle dieci associazioni che compongono FederlegnoArredo, la federazione confindustriale di categoria che rappresenta le industrie del legno, del sughero, del mobile e dell'arredamento. Compito di Assarredo è rappresentare, assistere e tutelare le aziende italiane del settore dell'arredamento, promuovendone gli interessi a livello locale, nazionale ed internazionale.

 

Arper è un’azienda italiana che produce e distribuisce in tutto il mondo sedute e tavoli per la collettività, il lavoro e la casa. L'azienda, nata dal progetto imprenditoriale della famiglia Feltrin, nel 1989 avvia un progetto industriale focalizzato sul designconfigurandosi come un’azienda BtB che utilizza materiali e tecnologie nuove, con uno sguardo attento alla sostenibilità ambientale e sociale.

Sotto la guida del Presidente Claudio Feltrin, nel 2016 succeduto al padre Luigi che ne è l'attuale Presidente d’Onore, si avvale da sempre della collaborazione di designer che sappiano interpretare a livello progettuale il brand, coerentemente ai valori aziendali che hanno creato la reputazione internazionale dell’azienda.Oggi Arper rappresenta una realtà in crescita, con un fatturato di 67 milioni di euro nel 2015, in aumento del 23% rispetto al 2014 e con una previsione di chiusura per il 2016 di oltre 70 milioni di euro di fatturato consolidato.

L’azienda si articola in una struttura internazionale che conta oggi 11 showroom nelle principali capitali mondiali. Gli spazi rivestono diversi ruoli strategici allo sviluppo degli specifici mercati. Quattro showroom fungono da sede delle consociate del Gruppo: New York (sede di Arper Usa), Dubai (sede di Arper Middle East), Londra (sede di Arper Uk) e Tokyo (sede di Arper Japan). Due sono gli attuali branches: Arper Sweden e Arper Singapore. Milano, Colonia, Stoccolma, Amsterdam, Oslo, Chicago hanno ruolo di spazio espositivo e luogo di incontro e confronto con le design communities locali. Completa il quadro l’in-house showroom presso gli Headquarters di Treviso.

 

vai a scheda cliente Claudio Feltrin Arper