B-LINE: sedute

Un panorama completo di materiali descrive sedute dal carattere eterogeneo contract/home: legno, acciaio, polietilene, metallo, tessuti declinano i linguaggi progettuali di diversi designer. Sedie, sgabelli, poltroncine e pouf rappresentano una proposta ampia e versatile, in alcuni casi raccolta in famiglie, adatta sia per l’interior che per l’outdoor.

 

Helix, design Favaretto&Partners, è una sedia in legno massello dove il progressivo cambio di sezioni geometriche della gamba posteriore, ispirata all’elica degli aerei di inizio ‘900, conferisce dinamicità alla struttura. La sottile seduta è in multistrato di legno, a vista o rivestito in tessuto, mentre lo schienale è proposto nudo o nella versione con intreccio di corda elasticizzata. Hoop, disegnata da Karim Rashid, ha una scocca avvolgente in poliuretano: la struttura può essere in legno massello o in leggero tubolare metallico per l'outdoor. Disponibile anche in versione rivestita, in pelle o similpelle. Ancora di Karim Rashid: Woopy, sinuosa poltroncina in poliuretano, anche in versione sgabello, oppure pensata per l'indoor in pello o similpelle; Gemma, le cui le geometrie disegnano una comoda seduta monolitica in polietilene stampato. Icon è lo sgabello impilabile in alluminio: linee rigorose e angoli netti richiamano le piegature della carta. Park Chair e Stool sono sedute in tondino di acciaio zincato e verniciato dalla silhouette grafica e leggera, progettate da Neuland Paster & Geldmacher.  

 

 

 

download press release