BOSA: ANIMAlità

Bosa, in collaborazione con il Triennale Design Museum, ha presentato nel 2015 la mostra ANIMAlità, curata da Silvana Annichiarico, con il coordinamento di Evelina Bazzo/Umbrella e Damiano Gullì/Triennale Design Museum.

Gli oggetti curiosi, frutto dell’invenzione fantastica di dieci visionari designer chiamati a interpretare il tema dell’animalità, sono stati realizzati grazie alla maestria artigianale di Bosa, laboratorio ceramico veneto, internazionalmente riconosciuto che crea dal 1976 oggetti e complementi d’arredo interamente hand-made connotati da colorazioni e finiture esclusive, come metalli preziosi e smalti.

Le opere inedite sono firmate da Sam Baron, Matteo Cibic, GamFratesi, Jaime Hayon, Sebastian Herkner, Lanzavecchia+Wai, Minale-Maeda, Elena Salmistraro, Ionna Vautrin e Nika Zupanc.

La vocazione di Bosa alla sperimentazione e alla ricerca, negli ambiti dell’arte e del design, si riconferma dunque con l’originale progetto ANIMAlità che si inserisce perfettamente nella linea di ricerca culturale, perseguita negli ultimi anni da Silvana Annichiarico, volta a una riflessione sulla reintroduzione nell’ambiente domestico dell’animalità fisica e oggettuale.

 

progetto grafico di Paolo Palma/Metodo Studio

fotografie di Tom Vack con Ester Pirotta

catalogo Corraini Edizioni  

 

ANIMAlità

Triennale DesignCafé, 13 gennaio-22 febbraio 2015

 

 

download press release