DE CASTELLI: Expo Milano 2015

DE CASTELLI - MILANO EXPO 2015

Ottanta giorni per progettare e realizzare due padiglioni nella prestigiosa location di Expo Milano 2015, situati in posizione nevralgica e attenti a rispecchiare le diverse filosofie aziendali, una democratica, l’altra più esclusiva, di due brand legati al fashion, OVS ed Excelsior Milano. Due edifici dal dna evolutivo, che nella più alta accezione di riciclo e riuso nascono da un'occasione temporanea - quella espositiva - ma già si proiettano nel futuro, come elementi generatori di un asilo aziendale profondamente radicato a un contesto figurativo e spaziale inconfondibile: quello veneziano, dove ha sede l’azienda.

L'invenzione consiste in un singolare mantello di larghe scandole metalliche dalla forma romboidale, sviluppato da Pedron e Zito con De Castelli che fonde nella propria strategia di impresa una ormai invidiabile esperienza nelle finiture metalliche per l'architettura a un'inesausta ricerca di innovazione. Dalla collaborazione e dall'amicizia che lega in particolare Marco Zito ad Albino Celato, nasce così un innovativo mantello a losanghe diagonali che, pur nell'analoga risoluzione formale ed esecutiva, si declina nel bagliore anodino, industriale e tecnologico dell'alluminio spazzolato nel caso di OVS - leader italiano nel value fashion retail -, nella preziosità dai riflessi aurei del cor-tén délabré per rappresentare l'identità più sofisticata ed esclusiva di Excelsior Milano. Entrambe le lavorazioni sono completate da una finitura realizzata manualmente sulle singole scandole, che contribuisce a trasformare in texture un mantello già mosso dalla particolare disposizione diagonale e sfalsata.

Preziosa la partnership tra De Castelli e la Lattoneria Vladimiro Giacometti per la risoluzione tecnica del rivestimento e della sua installazione.

www.decastelli.it

 

 

download press release