Villa Bice

Nel 1974 Evelina Bazzo sceglie gli storici spazi di Villa Bice, già Farsetti Ravà per la propria attività di comunicazione, che nel 1980 costituisce formalmente come Umbrella.

A tutt’oggi sede principale di Umbrella, la villa, edificata alla fine del XVIII secolo dal patrizio veneto Giuseppe Tommaso Farsetti appena fuori le mura di Treviso, è formata da un corpo residenziale centrale affiancato da due volumi simmetrici di poco più bassi e arretrati, che si prospettano verso la strada principale.

Villa Bice è inoltre circondata da un parco ricco di piante secolari.

Al suo interno, gli affreschi del noto pittore Francesco Domenico Fontebasso, contemporaneo del Tiepolo e attivo nell’ambiente veneto del Settecento, decorano la sala d’ingresso, le scale e il salone al primo piano.

 

Nell’ottobre 2011 è uscita una pubblicazione dedicata alla storia e al valore artistico di Villa Bice.